Fontanarosa
Il Paese di Pietra

Fontanarosa, paese Irpino di origine Normanna, da secoli è considetato il paese dell' antica lavorazione della pietra.
Nel tessuto edilizio del centro antico, si assiste all' uso costande della pietra calcarea, che nel corso dei secoli, ben si è prestata, per la sua struttura compatta, ad essere tagliata è scolpita secondo la grande tradizione dei scalpellini locali.
L'uso costante di questo materiale ha condizionato le scelte formali e figurative dell' aggregato urbano.
Sono di pietra i portali, le cornici delle finestre, le gradonate, le scale, i cantonali degli edifici e tutti quegli elementi costruttivi e figurativi che individuano il lessico architettonico.
Anche la rete viaria ha un carattere fortemente dinamico proprio per la presenza delle infinite aperture che su essa si affacciano.
Una ripetitività di elementi che, lungi dal produrre monotonia, attribuiscono precisi significati estetici all'immagine ambientale. I portali, sia delle case rustiche e degli edifici signorili, pur nella loro varietà di forme, presentano un carattere comune, connotandosi quali invarianti del contesto architettonico nella sua globalità. Costruiti in pietra locale, sono tutti riconducibili ad una unica matrice geometrica: la linea curva che s' innesta con la struttura verticale ed orizzontale, proponendo una serie di varie configurazioni.
In alcuni casi, al di sopra, oppure sui lati; si aprono piccole aperture, caratterizzate da elaborate cornici arricchite da grate in ferro battuto.
Quel carattere di interiorità del nucleo antico di Fontanarosa, si alterna con la quasi ostentazione degli elementi in pietra. Come una sorta di firma, alla maniera dei maestri scalpellini medioevali, gli artigiani della pietra di Fontanarosa, hanno testimoniato con la loro opera la grande tradizione locale. Questa consapevolezza secolare del valore della pietra, negli ultimi anni, tenta di rivivere attraverso nuove attività e verso la ricerca del nuovo.
Dopo circa mezzo secolo, l'antica pietra di Fontanarosa è stata riportata alla luce grazie alla nuova attività estrattiva presso la cava locale della Società L&A Pietre di Iovanna Luigi.
Da qualche tempo, paralleleamente alla produzione classica di svariati manufatti per l'edilizia, si producono forme nuove ispirate alla tradizione, cariche del segno artistico, vivono nella continuità di quella cultura che avvicina l'artefice all'artista. La manualità attraverso la produzione fa conoscere la pietra e nello stesso tempo ne fa accrescere il suo valore.
Come diceva William Morris, " le opere anche se ispirate alla tradizione, sono comunque contemporanee ".
Da questi luoghi, sia fisici che sociali, e dalla pietra si riparte per un nuovo linguaggio figurativo che sappia sostenere il lavoro e lo sviluppo economico facendo convivere la tradizione con l'innovazione, l'antico con il nuovo.

 

 

 

© Sito ufficiale della Pietra di Fontanarosa tutti i diritti sono riservati

 

 

News & Eventi

 

L'azienda è stata presente